Tag

, , , , , , , ,

Parmigianina di zucca

Vi ricordate la Sagra della Zucca di Dorno, sulla quale ho speso parole di lode a non finire? Era ben tempo di riprovare la parmigiana. Fa freddo, nevica, fa buio presto…. che conforto il forno acceso, la cucina calda e il profumo del formaggio che fonde! Beninteso, la parte “nevica” per me è una vera gioia. Non credo siamo in molti da queste parti. Il più delle persone si dispera e inveisce contro i fiocchi che deliziosamente scendono sulla città. Invece è così bello, così silenzioso svegliarsi la mattina presto quando ancora non c’è luce, affacciarsi alla finestra e tutto è ovattato. Le poche persone che si avventurano per strada prima delle sette sembrano camminare in punta di piedi. Senza fretta, leggere. Anche al gatto piace guardare da dietro al vetro, per poi correre a rannicchiarsi dentro a una coperta soffice accanto al calorifero.

Fa niente se sto diventando quasi kitsch, quando nevica tutto si trasforma e anche io!

Parmigianina di zuccaAd ogni modo, che la neve piaccia o non piaccia, una buona idea è quella di scaldarsi e coccolarsi con questa parmigianina di zucca.

Il tipo di zucca che preferisco è quella piccola, tonda, liscia verde scuro: la zucca Delica. Ha una pasta bella farinosa, “patatosa” ed è saporita. Mmmmmhh! In più, avendo una buccia molto sottile e morbida, non c’è bisogno di toglierla. Si può mangiare tutto. E questo rende la preparazione molto, molto più veloce e semplice.

  • mezza zucca Delica
  • un porro
  • 250 ml di salsa di pomodoro
  • 100 gr di pecorino stagionato. Ne avevo in casa uno affinato in mosto di uva Nebbiolo. Una bontà.
  • una mozzarella

Per fare questa parmigianina ho tagliato a pezzetti la zucca, privata dei semi ma con la buccia appunto, e l’ho precotta nel microonde. Sempre più veloce….

Intanto ho fatto appassire il porro in una padella, con un filo d’olio.

Appena ammorbiditi zucca e porro, ho alternato in una pirofila fettine di zucca, porro, pomodoro e pecorino. Un paio di giri così, senza sale perché il pecorino è bello saporito. Se si usa un formaggio più delicato si possono condire le verdure con sale e pepe. Alla fine, mozzarella.

In forno: 180°C per un quarto d’ora, o finché la mozzarella non si è sciolta formando un po’ di crosticina. E ci sta bene un bel bicchiere di vino…

Parmigianina di zucca

Annunci