Tag

, , , , , , , , , , , ,

Eh sì, la ricetta di oggi è un po’ particolare. Trovandomi con una bottiglia di aranciata su una mensola della cucina, che non bevo e che in quell’angolo non stava molto bene, e una voglia di torta leggera e veloce, ho creato una ricetta ad hoc. E non sto parlando di succo d’arancia, dico proprio aranciata – quella con le bollicine! Che quando l’aggiungi alla farina frizza tutto. Un bell’effetto 🙂

Se non fosse per il cioccolato bianco, che contiene sempre del latte in polvere, sarebbe addirittura un’ottima ricetta vegana.

Quasi senza grassi, quasi senza zucchero, versatile e modificabile in mille varianti. Ottima da pucciare nel latte, si presta infatti anche ad essere farcita con creme e marmellate più disparate, o a essere arricchita con ulteriori ingredienti… Insomma, ho scoperto una base-jolly da segnarsi subito! Io però mi sono attenuta ad una versione semplice semplice, che ce ne avevo bisogno per la colazione.

  • 300 gr. di farina
  • 300 ml di aranciata. Immagino che qualsiasi soft-drink possa andare bene, se piace.
  • 1 bustina di lievito (va bene le bollicine, ma anche senza lievito mi pareva troppo minimal)
  • 100 gr. di cioccolato bianco.
  • scorza d’arancia grattugiata

Come vedete niente zucchero, ma questo in considerazione del fatto che già l’aranciata e il cioccolato ne contengono. Come sempre, va poi a gusti… Per la mia colazione un grado di dolcezza moderato è stato perfetto.

Simile il discorso per l’assenza di grassi: il cioccolato ne contiene un po’ e io mi sono guardata bene dall’aggiungerne. Però tecnicamente ci sono 😉

Ho miscelato bene la farina e il lievito, poi ho aggiunto l’aranciata, la scorza di arancia e il cioccolato fuso.

Fine, tutto qui. Infornata per 45 minuti a 180°C

Come si può vedere nelle foto, l’interno è rimasto bello umido e il risultato molto soffice.

Le possibili varianti a cui posso pensare sono l’aggiunta di scorza di limone o di cannella, cardamomo, zenzero o altre spezie, la sostituzione del cioccolato bianco con del cioccolato al latte o fondente (e qui sì che diventa vegan!), la farcitura con marmellata (di arance, of course) o crema di cioccolato… insomma, tutto quello che la fantasia suggerisce! Merita un tentativo.

Annunci