Tag

, , , , ,

Era ben tempo di preparare un dolce come si deve. Sono stata solleticata dall’idea di una torta della foresta nera, ma no: troppo invernale. Un cheesecake? Mh, sì, ma ormai quella voglia di ciliegie e cioccolato mi frullava in testa… Bene! Combiniamo le due cose, mi sono detta. E così ecco il mio Schwarzwälder Cheesecake: cioccolata amara al punto giusto, zucchero quanto basta per non rovinare quel zic di aspro della ciliegia, et voilà!

Ve lo dico subito, prima che vi scoraggiate: ho usato ciliegie in scatola già denocciolate. Facile, pratico, veloce. Certo che prediligo ingredienti freschi e stagionali, ma la mia giornata ha solo un tot di ore e un numero di lavori da portare a termine, tra i quali NON annovero lo snocciolamento delle ciliegie. Non oggi, per lo meno.

Vediamo quindi come procedere e con quali ingredienti:

BASE

  • una tazza di biscotti sbriciolati
  • 40 gr. di burro fuso

IMPASTO

  • 300 gr. di formaggio fresco spalmabile, a voi la scelta se semplice o light (no, quello alle erbe no!)
  • 250 gr. di ricotta cremosa
  • 125 gr. di yoghurt bianco naturale. Preferibile quello greco, ma anche nostrano è ottimo. Magari qui evitiamo il light che già lo yoghurt è acido quando è intero…
  • 200 gr. di cioccolato amaro fuso
  • 100 gr. di zucchero (badate che a me piacciono i dolci poco zuccherosi. Se siete amanti del genere “e fu carie a prima vista” sentitevi liberi di aumentare la dose)
  • 3 uova
  • 1 lattina di ciliegie nel loro succo da 425 gr.
TOCCO FINALE
  • il succo delle ciliegie
  • un cucchiaio di succo d’agave
  • un cucchiaino di maizena
  • ciliegie fresche o scaglie di cioccolato

Si comincia preparando la base: si fa una bella pasta di briciole di biscotto e burro fuso e la si schiaccia uniformemente sul fondo di una tortiera apribile (per queste dosi va bene una tortiera di 24 cm di diametro, in linea di massima).

Poi il ripieno: si amalgamano con le fruste i vari latticini con il cioccolato fuso, lo zucchero e un paio di cucchiaiate di succo delle ciliegie. Quando la crema è bella uniforme si aggiungono le uova, tutte in una volta, e si mescola ancora senza esagerare: basta che vengano incorporate.

Adesso va messo tutto insieme. si versa una metà della crema sulla base e su questo primo strato si distribuiscono le ciliegie, così:

e si completa con la crema restante.

Forno a 180°C per 50 minuti.

Nel frattempo si fa addensare il restante succo delle ciliegie con il succo di agave e la maizena (occhio ai grumi!), con cui completeremo la torta una volta fredda.

La cosa migliore è far raffreddare il cheesecake e poi metterlo in frigorifero per tutta la notte. Però aspettare fino al giorno dopo è difficilissimo!

Una nota personale: per me il cheesecake è IL cheesecake. Mi chiedo: tutte le persone che lo chiamano LA cheesecake, dicono anche LA plumcacke?

Questa ricetta partecipa a

http://duecuorieunapadella.blogspot.it/p/il-nostro-primo-contest.html

Annunci